+41 71 794 15 00 - CONTATTACI (dalle 9,30 - 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30)

Blog Archive

Home
Filter by: internet
Page 10

Siamo 400. Certo non tantissimo come altri gruppi su linkedIn, per carità, ma comincia ad essere un numero interessante soprattutto perchè è un gruppo estremamente attivo, anche passionale a volte, ma pieno di contenuti.

Sono passati 6 mesi da quando Piero Ponti Sgargi è passato da me e ha lanciato l’idea di creare “qualcosa”. Quel qualcosa sta cominciando a crescere in piena filosofia “oceano blu” come i “creatori” del gruppo avevano voluto. Il tutto a domostrazione del fatto però che il web non si inventa, non si sfrutta e non si “cavalca”, il web è un autentico “we” eterogeneo di persone che contribuiscono a scambiare e divulgare opinioni, esperienze e conversazioni di ogni genere.

Per me è una finestra sul mondo della digital generation, davvero importante. Tante cose ho imparato e sto imparando da lì. Sapersi confrontare, sapersi relazionare, gestire la propria personal reputation, capire i momenti, intravvedere o riconoscere le sfumature di una conversazione online. Tutto concorre a farmi crescere.

Alcune persone del gruppo hanno contribuito moltissimo alla crescita e alla diffusione di contenuti: Roberta de Fabritiis, Paola Cinti, Nicola Bartesaghi, Piero Ponti Sgargi, Paolo Aleotti, Daniele Cabutto, Dora Vanelli, La dolcissima e fatastica Mariana Ferrari da Miami, Carolina Bussadori, Gian Marco Boccanera, Marco Ambrosi, Fulvia Gravame, Luis Cristalli, solo per citarne alcuni ma i ringraziamenti valgono per tutti.

Ci siamo dotati anche di un sito piuttosto belloccio e stiamo lavorando per darci anche una sorta di manifesto (non politico) e un codice etico che possa essere condiviso eche possa dare valore al simbolo del nostro gruppo: il delfino.

Read More

Oggi ho voglia di polemizzare un po’. Ma non tanto per fare, piuttosto per esprimere una mia opinione in modo volutamente “aggressivo”. Il tema della polemica è il web marketing. Oggi, ma già da un po’ di tempo, molte web agencies si spacciano per web marketing specialist o “vendono” servizi di web marketing. Ecco, già la vendita di “servizi” di web marketing mi insospettisce e puzza tanto di “ciofecata”. Dal SEO al Web Marketing Specialist o Expert il passo è breve, come la scalata al malaffare: si parte dal rubare le auto e si finisce per diventare re del crimine.

Intanto, cominciamo col dire che quando qualcuno si presenta come web marketing strategist o specialist o expert, la prima cosa da chiedere sarebbe: “Bravo! E che cos’è il marketing?”. Tra balebettii e arrampicate sui vetri, ne sentirete delle belle. Se poi la domanda la fate a ragion veduta perchè sapete davvero cos’è il marketing, armatevi di carta e penna e prendete appunti: avrete qualcosa di esilarante da raccontare al bar.

Il marketing è una cosa seria e non si inventa. Non ci si inventa esperti di marketing solo perchè magari si è riusciti a pubblicare qualche decina di siti web. Non per niente, il marketing è un ramo dell’economia e già da lì le cose si complicano. Il marketing è studio e analisi di mercato in funzione dell’interazione dell’azienda con i propri pubblici. Figurarsi! Significa che il marketing influisce pesantemente su tutte le politiche aziendali, dalla gestione, alla vendita, alla comunicazione finanche al sistema di logistica e distribuzione dei prodotti. Persino sull’aspetto dei prodotti, sul packaging e sulle azioni di post-vendita. Ma guarda un po’…

Al caro Philip Kotler partirebbe un embolo ogni qualvolta una sedicente agenzia che vende servizi di web marketing apre bocca e “spara cazzate”. Io stesso non mi occupo di marketing nè di web marketing, ma di comunicazione di marketing, guarda caso, e con specificità relativa alla comunicazione online. Del marketing, personalmente conosco solo una parte.

Read More

Spesso troviamo siti web per ristoranti fatti alla “c.d.c.”. C.d.c. è un acronimo e sta per c…o di cane. Quando però un ristoratore dà fiducia ad una web agency, pagando il dovuto e fornendo anche discreto materiale fotografico, si riesce a “combinare” qualcosa di interessante.

Ecco un esempio di un sito, fatto con WordPress, per un’antica osteria/ristorante nel parmigiano che sposa tradizione e arte culinaria in modo perfetto, cercando comunque di darsi una presenza moderna e di effetto anche sul web, senza strafare ma con una immagine di gusto e di stile. Almeno speriamo che sia così! :-)

Non è un segreto il fatto che abbiamo sposato WordPress come CMS per la maggior parte dei siti web che produciamo. Capisco che alcuni “talebani” del web storceranno il naso, ma siamo convinti che sia anche un ottimo sistema per poter convogliare la fonte dei costi più verso la produzione di contenuti piuttosto che solamente sulla struttura. Perchè impegnarsi a fare ciò che già esiste e funziona egregiamente? Poter operare in questo modo, sempre a nostro avviso, è sicuramente un enorme vantaggio anche per il cliente finale.

Buona visione! www.itrisiochett.it

Finalmente, oggi, il giorno del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, è stato pubblicato il sito di Porcellanaitaliana.com per la vendita di opere di porcellana dipinta a mano con il gusto, la raffinatezza e l’autentica bellezza del Made in Italy.

Non poteva essere il giorno migliore, per la pubblicazione del sito. Devo dire che il committente è stato bravissimo, ottima vision e soprattutto molto concreto nel lavoro di produzione dei contenuti. Normalmente, nei siti di e-commerce succede che la committenza non ha mai le idee chiare su cosa scrivere nelle pagine dei prodotti e peggio ancora ti fornisce materiale, per il data-entry, molto scadente. Qui invece il ciente, oltre a produrre in proprio gli stil-lifes dei prodotti, ha abbondato con dovizia di particolari in modo perfetto nella produzione dei contenuti e quindi delle pagine prodotto.

Ringrazio Tiziano Sorsoli, Agostino Spina (il proprietario del sito) e Daniele Grillenzoni, per aver collaborato e contribuito alla riuscita di questo progetto. Io, personalmente, credo di aver fatto ben poco!

Vai al sito

Dal 18 al 20 marzo 2011, presso la Camera di Commercio di Modena, si svolgerà KnowCamp: evento no-profit dedicato al Web ed al Sapere. Un’opportunità di incontro e confronto sull’utilizzo di Internet come strumento di innovazione, informazione, cooperazione e cittadinanza attiva. Una tre giorni per conoscere ed utilizzare al meglio gli strumenti del Web ed incontrare i promotori dell’innovazione digitale italiana.

Come può la Rete contribuire alla creazione di un sapere condiviso e costruttivo, attraverso il quale rinnovare, migliorare ed ampliare le modalità di relazione interpersonale? Per rispondere a questa domanda, esperti, curiosi ed appassionati del Web proporranno esperienze, opinioni e progetti attraverso speech e dibattiti, seguendo la formula del BarCampnessuno spettatore, tutti partecipanti”: si tratta di una pratica innovativa di collaborazione, confronto e scambio libero tra persone provenienti da ambienti diversi che ripropone dinamiche di aggregazione spontanee proprie del Web 2.0.

1- Il programma del KnowCamp prevede, in concomitanza con lo svolgersi dei 15 speech inerenti al tema proposto, tre eventi di approfondimento:

2- Venerdì 18 marzo, alle ore 19.15 presso sala Panini: From The Front, incontro informale incentrato su temi di natura tecnica sullo sviluppo del web.

Read More


1 7 8 9 10 11 12 13 27
Twitter Feed

Seguici anche su Twitter


Copyright 2012 Innovando GmbH. Design by Innovando.ch